Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
55

Alhambra e Giardini del Generalife: 5 trucchi per visitare lo scrigno di Granada

Ingresso prioritario e Tour guidati per visitare l’Alhambra a Granada Ingresso prioritario e Tour guidati per visitare l’Alhambra a Granada da 34€ scopri le offerte

Una delle mete turistiche più popolari in Spagna che ogni giorno incanta più di 6000 visitatori. Con i suoi magici Palazzi Nasridi e i Giardini del Generalife, l'Alhambra di Granada è una perla inestimabile, una tappa da favola per chiunque. Vuoi andarci, no? C’è solo un piccolo, grande ostacolo che ti divide dalla visita più affascinante che farai in Andalusia: riuscire ad accaparrarti i biglietti.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

L’Alhambra è famosa quasi quanto il Castello di Disneyland Paris per cui capisci bene che la richiesta di biglietti arriva in ogni momento da ogni angolo del mondo. Andare a Granada e non entrare all'Alhambra è un po’ come andare a Parigi e non vedere la Torre Eiffel: follia pura!

Sapevi che l’Alhambra è stata in competizione fino alla fase finale per essere selezionata come una delle 7 meraviglie del mondo?

Facile intuire che questa visita va pianificata per tempo: ti lasciamo alcuni suggerimenti utili che ti aiuteranno a prenotare i biglietti per l’Alhambra e programmare al dettaglio la giornata. Non ti serve buona fortuna: siamo sicuri che dopo aver letto questa guida è come se il biglietto ce l’avessi già in tasca!

Biglietti per l’Alhambra: Organizzati con largo anticipo!

Avrai capito bene che, diversamente da tutte le altre attrazioni, non ti basta presentarti all’ingresso dell’Alhambra per poter acquistare un ticket.  O meglio, potresti anche, ma ti perderesti la parte più importante, il fiore all’occhiello della visita: i Palazzi Nasridi.

Il primo consiglio in assoluto, quindi, è quello di PRENOTARE I BIGLIETTI ONLINE. Credici, dovresti davvero se vuoi avere una minima speranza di visitare il meglio di questo luogo fantastico.

L’alternativa è quella di recarti in biglietteria ad inizio giornata per acquistare i biglietti che ti permettono di effettuare la visita SOLO in quel giorno; la disponibilità dei ticket giornalieri è super limitata, quindi le code iniziano molto prima dell'apertura della biglietteria (generalmente intorno alle 08.00).

  • L’acquisto dei biglietti direttamente al sito è l’opzione più scomoda: oltre al discorso fila dalle prime ore del mattino, tieni presente anche che NON puoi modificare né la data, né l'orario, né ottenere un rimborso. Qualsiasi imprevisto, perciò, può mandare all’aria la tua prenotazione.

Come prenotare i biglietti per l’Alhambra: Metodo standard…

Esclusa a priori l’opzione di acquisto in biglietteria, il metodo più utilizzato dai viaggiatori per visitare l’Alhambra e i Giardini Generalife resta quella di prenotare i biglietti in anticipo online.

Alhambra palazzo moresco internoL’Alhambra può ospitare un massimo di 6600 visitatori al giorno. Potrebbe sembrare un numero enorme - facile comprare un solo biglietto su oltre 6000 ticket - eppure ti assicuriamo che l’attrazione è talmente popolare che la disponibilità va sold-out in pochissimo tempo. Inoltre, devi considerare che il numero viene ulteriormente ”limato” per far sì che nei Nasrid Palace possano entrare un massimo di 300 persone ogni 30 minuti – un’operazione adottata per preservare la bellezza del sito.

Ciò vuol dire che i biglietti vengono venduti a “fasce orarie” e, al momento della prenotazione, dovrai specificare anche l’orario della visita.

Ti suonerà come un’esagerazione ma il secondo suggerimento che ti diamo è quello di prenotare la tua visita all’Alhambra di Granada con diversi mesi di anticipo.

Al momento dell’acquisto dei biglietti dovrai quindi selezionare il giorno, l’ora e la tipologia di ticket che intendi prenotare. Puoi scegliere tra diverse opzioni: il biglietto classico, quello che ti permette di visitare solo alcune zone del complesso e la visita notturna (prendila in considerazione, l’Alhambra al calar della sera è uno spettacolo: estasi garantita!).

  • INFO UTILE: La prenotazione della fascia oraria può mandare in confusione. Ricorda bene che l’orario che vai a selezionare riguarda l’ingresso ai Palazzi Nasridi e NON l’accesso all’Alhambra. Questo disguido fa sì che molti visitatori perdano il loro turno di visita ai palazzi perché arrivano in ritardo (considera che dall'ingresso principale dell'attrazione c’è un po’ da camminare prima di raggiungere la zona dei Nasride Palace). La prenotazione oraria che hai scelto va rispettata con precisione svizzera: non sono ammessi ritardi e, superata quella finestra temporale, non c’è la possibilità di entrare con il gruppo successivo.

La terza dritta è quindi quella di viaggiare sempre con un occhio all’orologio e dare precedenza ai Palazzi Nasridi (mettiti in fila almeno 20 minuti prima del tuo turno) per poi dedicarsi alla visita del complesso. Così facendo, avrai del tempo libero per passeggiare nei giardini e nelle rovine della fortezza senza dover star sempre lì a controllare costantemente l'ora per non perdere la prenotazione.

…e soluzione paracadute: Accesso prioritario e Tour guidati

File all’ingresso, orari da osservare rigorosamente, collegarsi più volte nella stessa giornata sul sito ufficiale dell’attrazione con la speranza di trovare disponibilità di ticket nel giorno che ti interessa. Sentiamo già l'ansia che sale!

Ecco spiegato il motivo per cui un’altissima percentuale di viaggiatori sceglie di adottare la soluzione alternativa e più comoda per acquistare i biglietti per l’Alhambra: i tour guidati con accesso prioritario. Quali sono i vantaggi? Te li riassumiamo in 3 punti:

  • Hai una buona disponibilità di biglietti anche in date non lontanissime dal giorno di prenotazione;
  • Eviti di aspettare fuori in fila grazie al servizio di accesso rapido all’attrazione;
  • Sei accompagnato da una guida ufficiale che ti spiega segreti, storie, leggende e dettagli artistici del luogo per circa 3 ore (fidati, saranno sempre più approfonditi rispetto alle ricerche che potrai fare sul web da solo a casa);

Alhambra Andalusia fontanaLa richiesta di visite guidate è elevata ma al tempo stesso anche l’offerta di tour è molto varia: di solito tutti includono lo stesso percorso – Palazzi Nasridi, Giardini del Generalife, Palazzo di Carlo V e così via - e cambiano alcune modalità di visita come,  ad esempio, il prelievo direttamente in hotel o in centro città, l’ausilio di una audioguida o la presenza di guide professionali. C’è anche la possibilità di prenotare tour privati per gruppi o escursioni con partenza da località vicine (pensa a Malaga, a meno di un'ora da Granada).

Quarto suggerimento, in base a un gusto personale: la stragrande maggioranza di visitatori opta per la visita in orario diurno. Se hai l’opportunità, tu scegli l’opzione con visita serale, quando i palazzi sono magicamente illuminati.

PRENOTA UN TOUR GUIDATO CON INGRESSO PRIORITARIO ALL’ALHAMBRA


Granada Card e biglietti per l'Alhambra: conviene?

L’ultima cartuccia che ci resta per entrare all’Alhambra? Acquistare una Granada Card, il pass turistico della cittadina andalusa che include l'ingresso all'attrazione, quasi sempre disponibile anche quando la disponibilità dei biglietti è esaurita.


Cosa visitare all’Alhambra: Una veloce panoramica

Cosa ti aspetta una volta varcato l’ingresso all’Alhambra?

Alhambra palazzo moresco giardinoSei entrato in un’enorme cittadella immersa nella natura fatta da vari palazzi, fortezze e giardini imponenti. C’è da perdersi di fronte a tanta bellezza! Sappi che hai davanti ai tuoi occhi il miglior esempio al mondo di palazzo islamico, viste meravigliose sulle montagne della Sierra Nevada e sulle raggianti colline della campagna andalusa

Ecco un piccolo schemino delle cose principali che vedrai:

  • Palazzi Nasridi, l’attrazione "regale" dell’Alhambra. Non spaventarti della grossa fila che troverai all’ingresso, scorre via velocemente: come detto, arriva almeno 20 minuti prima della tua fascia oraria ed entrerai senza problemi. I Palazzi si dividono in 3 aree che raccontano la storia moresca di Granada: il Palazzo dei Leoni (amatissimo dai viaggiatori stando alle recensioni), il Palazzo di Comares (residenza del re con saloni e cortili) e l’antica sala del Mexuar.
  • Palazzo e Giardini del Generalife, un paradiso sempre verde, generalmente il punto di partenza di ogni visita all’Alhambra. Giardini fiabeschi con fontane, padiglioni e uno spettacolo di fiori colorati.
  • Palazzo Carlo V, un maestoso palazzo che ospita al suo interno due musei: il Museo de la Alhambra, con collezioni di manufatti islamici e il Museo de Bellas Artes.
  • Alcazaba, la fortezza risalente al 13° secolo con la famosa Torre di Guardia. Prendi la scala a chiocciola che conduce in cima e scatta una foto meravigliosa dei tetti di Granada.

Consiglio numero 5: Se hai optato per una visita fai da te, ricorda che le attrazioni dell’Alhambra puoi visitarle in qualsiasi ordine, eccezion fatta per i Palazzi Nasridi in cui hai l’orario obbligatorio. La maggior parte dei visitatori inizia dai Giardini del Generalife, dato che le altre attrazioni si trovano a poca distanza l’una dall’altra. 


Quanto dura la visita all’Alhambra

In totale camminerai più di 3 km quindi preparati a visitare l’Alhambra con abbigliamento comodo e sneakers ai piedi.

Alhambra Palazzo Moresco Granada panoramaPer darti un’idea della grandezza della struttura, tieni presente che i diversi punti di interesse sono sparsi all’interno dell’area e potrai camminare anche 15/20 minuti per spostarti da una zona all’altra. Quasi tutti i tour guidati all’Alhambra durano 3 ore, a detta di tutti è il tempo giusto per godersi la visita in tutta tranquillità.


Quando visitare l’Alhambra: Aspetta la Primavera!

La stagione migliore per visitare l’Alhambra è il periodo primaverile-estivo quando la fioritura dei giardini è nel culmine del suo splendore. Trattandosi di alta stagione, troverai più gente rispetto agli altri mesi dell’anno ma in generale l'attrazione è sempre piena di turisti.

  • Mattina o pomeriggio? La maggior parte delle visite guidate si svolge nelle prime ore della giornata quindi, se viaggi autonomamente e cerchi un’atmosfera più tranquilla, l’orario da dopo pranzo al tramonto è l’ideale.

Granada, Malaga e Siviglia: Andalusia on the road

La città di Granada è solo una delle otto meraviglie dell’Andalusia; hai mai pensato a un itinerario on the road in questa splendida regione spagnola? Ti diamo 3 motivi in più per partire: i musei di Malaga e le spiagge della Costa del Sol, la "romana" Cordova con la sua Mezquita e le giornate a ritmo di flamenco nella sempre splendida Siviglia.

55
Quanto ti è stata utile questa guida?
Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653