Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
35

Vienna toccata e fuga: 5 esperienze da fare nella capitale dell’Austria

Scopri i migliori tour e attività per visitare le meraviglie di Vienna Scopri i migliori tour e attività per visitare le meraviglie di Vienna da 12€ Scegli la tua esperienza

Benvenuto a Vienna, una delle capitali più eleganti d’Europa. Curata e silenziosa, la città del Valzer ha ospitato le vite di personaggi illustri, da Klimt a Freud, da Mozart a Strauss, da Beethoven alla Principessa Sissi. Se hai organizzato una toccata e fuga a volo nella capitale austriaca non potevi fare scelta migliore: la sua bellezza ti sconvolgerà! Cosa vedere a Vienna? Segnati queste 5 esperienze che ti faranno innamorare a prima vista di questa città meravigliosa.

Prima di partire: Vienna Card per visite e spostamenti

Se hai in programma di visitare Vienna, una buona soluzione per ottimizzare costi e tempi potrebbe essere quella di acquistare una Vienna City Card, il pass turistico che include l'accesso gratuito e illimitato ai mezzi pubblici della capitale austriaca e numerosi sconti su attrazioni e musei cittadini.

ACQUISTA ORA IL PASS TURISTICO PER VIENNA


Ammirare i Giardini e il Palazzo di Schönbrunn

Il Palazzo o Castello di Schönbrunn non ha bisogno di presentazioni: un tripudio alla Principessa Sissi e alla maestosità dell’impero Asburgico, non puoi lasciare Vienna senza esserci andato. Super affollata in ogni periodo dell’anno, la Reggia si divide in zone da visitare gratis ed altre invece a pagamento.

La zona gratuita

Il parco all’esterno del palazzo ospita meravigliosi giardini e fontane ed è in parte ad ingresso libero. Premesso che il palazzo merita ogni singolo euro speso, c’è da dire che il prezzo del biglietto per visitarlo è abbastanza elevato. Se viaggi in famiglia e non vuoi spendere troppo, o se non hai tanto tempo, puoi vederlo anche solo da fuori e limitarti al Parco, davvero stupendo.

In primavera ed estate i giardini sono in piena fioritura, un mix eccezionale di colori e profumi: il periodo migliore per visitarli!

La zona a pagamento allo Schönbrunn: Biglietti e Tour 

Il palazzo con le sue 40 stanze e i giardini, lo zoo situato nel parco, la Gloriette e il Labirinto sono tutte attrazioni a pagamento per cui c’è bisogno di un biglietto

Castello schonbrunn viennaPuoi scegliere di acquistare i diversi biglietti singolarmente o prendere dei ticket combinati che uniscono più esperienze. A nostro avviso, l’opzione migliore è il ticket unico che comprende il tour del palazzo, la visita ai giardini e l’accesso alla terrazza panoramica della Gloriette. Se ami la storia della Principessa Sissi, ti suggeriamo il ticket combo valido anche per altre attrazioni imperiali tra cui l’Hofburg, la residenza storica degli Asburgo.

PRENOTA UN TOUR E VISITA IL CASTELLO DI SCHÖNBRUNN

Le altre attrazioni di Schönbrunn

Noi consigliamo di prendere il tour completo del Palazzo di Schönbrunn ma se stai pensando di acquistare i biglietti singoli ecco qualche mini-dritta:

  • La salita al loggiato della Gloriette merita per il panorama mozzafiato su Vienna. La passeggiata è un po’ faticosa perché c’è abbastanza da camminare ma ne vale la pena. Fermati per un dolcetto al bar, ma ti avverto che i prezzi sono da capogiro.
  • Lo zoo nel parco gratuito è molto ben tenuto. Ok se sei amante del genere, altrimenti concentrati su altro. Lo stesso vale per il labirinto, divertente ma consigliato solo se viaggi con i bambini.
  • Un’esperienza da favola è assistere ad un concerto serale, spesso organizzato con cena inclusa nel biglietto. Considera che sei nella patria di Mozart e Strauss.

Info utili per il Castello di Schönbrunn

In base al tempo che puoi dedicare al Castello e al budget che puoi spendere, valuta quali esperienze fare e quali escludere. A prescindere dalla scelta fatta, considera almeno una mezza giornata per la visita. Ti ricordiamo inoltre che:

  • All’ingresso del Palazzo devi lasciare obbligatoriamente gli zaini nel guardaroba perciò meglio avere una borsetta a portata di mano per mettere il necessario.
  • È vietato scattare foto all’interno del Palazzo.
  • Dire che le code sono lunghe è un eufemismo. Tieni presente che il Castello di Schönbrunn a Vienna è la meta turistica più visitata in tutta l’Austria quindi è fondamentale assicurarsi i biglietti ad ingresso orario con largo anticipoEviterai attese in coda che durano anche parecchie ore.

Come arrivare al Castello di Schönbrunn
Il Castello di Schönbrunn è raggiungibile comodamente sia dal centro che dalle periferie di Vienna, fermata Schönbrunn con qualsiasi mezzo pubblico. Metro linea U4, Tram numeri 10 e 60, Autobus linea 10A


Rivivere i fasti della Principessa Sissi nell’Hofburg

Nel vostro itinerario su cosa vedere a Vienna inserite senza batter ciglio l’Hofburg, per diversi secoli la residenza degli Asburgo. Mettere piede nel Palazzo Imperiale vuol dire immergersi nello sfarzo e nelle stranezze della vita di corte. La visita si concentra sulla figura dell’imperatore Francesco Giuseppe e sul mito della Principessa Sissi e si divide in 3 aree:

  • Il Museo delle Argenterie, con una collezione di porcellane e posate veramente impressionante;
  • Il Museo di Sissi che racconta vita, segreti e personalità della storica principessa;
  • Gli Appartamenti Imperiali, molto simili a quelli visitati nel Castello di Schönbrunn.

Così come per il Palazzo di Schönbrunn, anche nell’Hofburg è vietato scattare foto, eccezion fatta per le collezioni nel Museo delle Argenterie. Non è possibile depositare bagagli, ombrelli o capi di abbigliamento perciò vacci con il minimo indispensabile.

Vale la pena visitare l'Hofburg?

Puoi scegliere di acquistare il ticket singolo per visitare il Palazzo Imperiale oppure prenotare un tour guidato che ti porta tra le stanze della residenza imperiale e i monumenti simbolo di Vienna come la famosa Scuola di Equitazione Spagnola.

Hofburg palazzo imperiale viennaL’Hofburg è ben tenuto e organizzato alla perfezione ma la bellezza del Castello di Schönbrunn è inarrivabile. A detta di molti, la visita della zona dell’argenteria risulta un po’ pesante ma in compenso la parte interessante è quella dedicata alle stanze imperiali. A nostro avviso, il Palazzo Imperiale è assolutamente da vedere, in abbinamento al Castello: siamo d’accordo con l’opinione di molti turisti, le due visite sono complementari per conoscere a pieno la storia di Vienna.

Come arrivare all’Hofburg
L’Hofburg si trova al centro di Vienna ed è raggiungibile facilmente con i mezzi pubblici. Puoi arrivarci con la metro, linea arancione (fermata Herrengasse), in tram linea 1, 2, 71 o D (fermata Burgring) e autobus linea 1A o 2A, fermata Michaelerplatz.


Passeggiare nel centro storico di Vienna

Girare per le strade del centro di Vienna è un piacere. Nonostante i tanti turisti ed un carattere cosmopolita, in città regna un senso di pulizia, eleganza e romanticismo.

Vienna centro storicoUna mezza giornata devi assolutamente spenderla, c’è tanto da fare e vedere nel centro storico. Qualche esempio? I famosi musei tra cui l’Albertina e tutti i monumenti lungo la Ringstrasse. I palazzi d’epoca come il Teatro dell’Opera o il Rathaus, il Municipio di Vienna in architettura neogotica. Le chiese e gli edifici religiosi tra cui spicca il Duomo di Santo Stefano, simbolo della città.

La zona pedonale è tranquilla e super controllata, ci sono tanti percorsi ciclabili per chi gira in bici e mentre passeggi potrà capitarti di vedere turisti in giro sulle carrozze trainate dai cavalli.

Siediti per un aperitivo o un gelato in uno dei tanti bistrot e cafè storici che trovi lungo la strada e perditi nei vicoletti di Vienna mentre giri tra negozi di lusso e boutique con vetrine esclusive.

Tour tra le attrazioni e percorsi gastronomici

Oltre ad una passeggiata a costo zero, ci sono anche alcuni tour guidati a piedi o in bici ed esperienze gastronomiche da fare in città:

  • Tour nella romantica Città Vecchia, un viaggio tra leggende, piazze e cortili nascosti nel cuore di Vienna.
  • Tour a piedi della città di Vienna, che ti porta tra le principali attrazioni del centro, tra cui il Duomo e il Sacher Café, noto per la celebre torta al cioccolato.
  • Tour gastronomico, se sei una buona forchetta. Un’esperienza nella cultura alimentare austriaca, con degustazioni di formaggio, salsicce, vino e specialità del luogo.
  • Vienna Classica: Tour in bici guidato, una pedalata tra i siti più belli di Vienna tra cui l’Opera di Stato (Staatsoper), la Casa di Hundertwasser e il lungocanale del Danubio.

SCOPRI I MIGLIORI TOUR GUIDATI DA FARE A VIENNA


Girare la città in bus turistico panoramico

Il tour della città a bordo del bus turistico è l’opzione più scelta dai visitatori che si fermano pochi giorni a Vienna. Questo per 3 motivi:

  • Non sei soggetto a nessun vincolo o orario e puoi scendere e salire dall’autobus quando vuoi. Le fermate disponibili sono 50 e si trovano nei pressi delle attrazioni più famose.
  • L’audioguida è disponibile in 16 lingue e puoi scegliere tra più percorsi che coprono diverse aree tematiche di Vienna.
  • I biglietti sono validi anche per più di un giorno e i costi sono contenuti. Se hai poche ore per visitare la città ma vuoi vedere un po’ tutto, il bus turistico è la scelta migliore per vedere più cose possibili nel minor tempo.

Il nostro itinerario preferito? Ti suggeriamo il Percorso Blu, per una Vienna frizzante e alternativa. Ok con il mito di Sissi e il Castello degli Asburgo, ma vuoi mettere un giro sulla ruota panoramica del Prater, una foto sotto l’Hundertwasserhaus o un’affacciata dalla Torre del Danubio?

ACQUISTA I BIGLIETTI PER IL BUS TURISTICO DI VIENNA

Ruota panoramica di Vienna e Torre del Danubio

Alcuni consigli che potrebbero tornarti utili prima di organizzare le visite.

Torre del DanubioPer la ruota panoramica ti suggeriamo il biglietto "salta la coda" considerate le lunghe file ai botteghini. A proposito della Torre del Danubio, invece, il panorama è impressionante e vale ogni singolo euro speso per il biglietto. Puoi andarci anche se c’è maltempo o forte vento, oltre alla terrazza esterna c’è anche una sezione a vetri interna. Fermati al caffè o al ristorante della struttura e ordina una fetta di Sacher.

PRENOTA I BIGLIETTI PER MUSEI E ATTRAZIONI DI VIENNA


Ammirare il “Bacio di Klimt” nel Museo del Belvedere

Chi non conosce il “Bacio di Klimt”? Bene, la celebre opera si trova nelle sale del Castello del Belvedere ed è ovviamente l’attrattiva principale del sito. Il Belvedere entra di diritto nella vostra lista di cosa vedere a Vienna: è composto da due edifici chiamati “superiore” ed “inferiore”  e collegati da un bel parco con giardini alla francese.

Cosa vedere al Belvedere Palace

L’edificio superiore ospita i quadri di punta del museo, ovvero “Il bacio” e “La Giuditta” di Klimt,  il “Napoleone a cavallo” di David, quadri di Monet e Van Gogh e opere di altri pittori austriaci tra cui Schiele e Oskar Kokosch. La struttura inferiore è più povera, trovi esposizioni temporanee ed è generalmente sconsigliata dai turisti che preferiscono concentrare la visita nel Belvedere superiore.

  • A differenza delle altre attrazioni di Vienna, nel Castello del Belvedere è permesso scattare foto.
  • Audioguida da pagare a parte, 4€ ma fondamentale per capire la storia delle opere.

Biglietti per il Belvedere Palace: Tutti in coda per “Il Bacio”

Belvedere palace vienna“Il Bacio” di Klimt è l’attrazione di punta del museo ed il motivo che spinge migliaia di turisti a visitare il Belvedere. In genere la fila non è lunga e scorre abbastanza veloce: se vai male ti tocca aspettare un 20/30 minuti. Puoi acquistare un ticket unico a prezzo agevolato che comprende l’ingresso in entrambi gli edifici; se vai di fretta e hai poco tempo, prendi solo il biglietto per il Belvedere Superiore, più ricco di opere rispetto all’altra struttura.

  • Per girare il museo considera un massimo di 3 ore, tenuto conto anche dell’eventuale fila per entrare nella sala del bacio e del tempo perso a causa di chi vuole scattarsi un selfie davanti ai quadri più famosi.

CONTROLLA LE DIVERSE OPZIONI E ACQUISTA I BIGLIETTI PER IL BELVEDERE

Come raggiungere il Palazzo del Belvedere
Il Palazzo si trova un po’ fuori mano e ti consigliamo di andarci con i mezzi pubblici. Puoi usare il tram, linea D, fermata Schloss Belvedere, o linea 18/0, fermata Südbahnhof. In alternativa puoi arrivarci in autobus, linee 13A, 69A, scendendo alla fermata Südbahnhof o in metro con la linea U1, fermata Südtirolerplatz.


Da Vienna a Bratislava: Tour di 1 giorno

Un ultima dritta su cosa vedere a Vienna se ti fermi per più giorni. Data la vicinanza potresti fare un pensierino a Bratislava per una gita fuori porta concentrata in 24 ore, la capitale dell’Austria dista circa un’oretta di treno ed è facile andare e tornare nello stesso giorno.

La capitale della Slovacchia non è grande e almeno la parte principale si visita tranquillamente a piedi in una giornata. Dai un'occhiata alla nostra guida su cosa vedere a Bratislava.

35
Quanto hai trovato utile questa guida?
Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653