Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
8

Cosa vedere a Torino e dintorni

Scopri le migliori attrazioni, musei e tour guidati a Torino Scopri le migliori attrazioni, musei e tour guidati a Torino da 11€ Scegli la tua esperienza
foto di Alessia Carbone per VIVI CITY

Artistica, giovanile e a misura d’uomo. Ecco Torino, meta perfetta per ragazzi ma anche per chi sta pensando di trascorrere un weekend in famiglia. Perché artistica? Pensate solo al Museo Egizio o alla Mole Antonelliana, simboli della città. Perché giovanile? Una città smart, amatissima da Millennials e turisti social. Perché a misura d’uomo? Anche se sembra grandissima, le cose belle di Torino sono tutte a portata di mano.

Se non vi basta e siete ancora indecisi, vi diciamo cosa vedere a Torino e perché dovreste sceglierla come prossima destinazione.

Museo Egizio, come al British Museum di Londra

Museo Egizio Torino vivicity

Curato nei minimi particolari e ricco di reperti di valore assoluto, il Museo Egizio è “IL” museo da vedere a Torino, una tappa obbligatoria per chi visita la città.

Il percorso si snoda su più piani ed è assolutamente suggestivo e organizzato alla perfezione, un tuffo nel passato di 3000 anni.

Se vi sono piaciute le collezioni egizie del Louvre di Parigi o del British Museum a Londra, sappiate che questo museo non è da meno.

Quanto dura la visita al Museo Egizio

A prescindere da se scegliete di vederlo da soli o di affidarvi ad un tour guidato, la visita al Museo Egizio di Torino dura almeno 2 ore. Molto dipende dal vostro interesse per le singole collezioni e da quante persone ci sono all’interno della struttura, ma senza soste lunghissime nelle varie sale in due ore si riesce a vedere tutto. Per una visita più attenta, riservatevi anche 3 ore o addirittura una mezza giornata.

Biglietti per il Museo Egizio: code lunghe nel weekend

Se andate al Museo Egizio di Torino in periodi di bassa stagione riuscite ad entrare in pochissimo tempo, specialmente nei giorni infrasettimanali. Diversamente in alta stagione e nei weekend la coda è lunghina e vi conviene prendere il biglietto online che vi evita la seccatura di aspettare in fila.

Fare il biglietto online è molto comodo; una volta stampato il voucher elettronico vi basta portarlo al desk e scambiarlo con il ticket d’ingresso o, in alcuni casi, semplicemente mostrarlo dal cellulare.

PRENOTA LA TUA VISITA GUIDATA E SALTA LA CODA AL MUSEO EGIZIO

Dentro il Museo: Audioguida o visita guidata?

L'audioguida è inclusa nel biglietto d’accesso e vi permette di scegliere tra diversi tipi di tour: quello per famiglie, quello smart da 1 ora o quello classico da 150 minuti. L’audioguida è già esaustiva se siete tipi da visita autonoma in relax e condotta al vostro ritmo, saltando le sezioni che meno vi interessano e dando spazio a ciò che ritenete più interessante. Diversamente, se cercate un’esperienza a 360°, scegliete il tour accompagnati dalla guida egittologa, sempre disponibile e preparata.

  • All’ingresso del museo sulla destra trovate i guardaroba dove lasciare obbligatoriamente zaini e borse di grosse dimensioni al prezzo di 1€.

OK la visita in famiglia

Visitare il Museo Egizio è un’esperienza da vivere con tutta la famiglia, un sito super accessibile anche se girate con carrozzine e passeggini. Il “Family Tour”  è assolutamente pensato per i bambini e il tempo volerà senza accorgersene.

  • Lungo il percorso ci sono molte panchine per riposarsi e un piccolo bar se volete fare un break. Servizi igienici puliti e comodi, con fasciatoi per chi viaggia con i piccoli.

Come arrivare al Museo Egizio
Il Museo Egizio di Torino si trova a 10 minuti a piedi dalla stazione di Porta Nuova. Se vi muovete in auto, parcheggiate in piazza Valdo Fusi e poi raggiungetelo a piedi. Spostandovi con i mezzi pubblici, ci arrivate con la metro (fermata Porta Nuova) o l’autobus (Linee 13-55-56-72).

Mole Antonelliana e Museo Nazionale del Cinema

La Mole Antonelliana è l’icona per eccellenza di Torino, simbolo e meta imperdibile della città piemontese. Elegante e maestosa dall’esterno, la Mole offre una doppia esperienza irrinunciabile; la visita al Museo Nazionale del Cinema, situato al suo interno, e la salita sulla terrazza panoramica per una vista di Torino dall’alto.

Museo del Cinema da non perdere!

Museo nazionale del Cinema Torino vivicityBy Jean-Pierre Dalbéra[CC BY 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by/2.0

Chi passa da Torino deve per forza fermarsi qui. Il percorso per visitare il Museo del Cinema è coinvolgente e affascinante con mostre multimediali ed esposizioni che lasciano a bocca aperta.

Il museo ricostruisce la storia del mondo cinematografico in una location meravigliosa come la Mole Antonelliana: consigliatissimo e veramente adatto a tutti, non solo agli amanti del genere.

Il “must” della visita è godersi le animazioni comodamente sdraiati sulle poltrone rosse che trovate al piano terra.

Terrazza Panoramica: Ascensore o salita della cupola?

Mole Antonelliana Torino vivicity

Il panorama di Torino e delle Alpi visto dalla terrazza esterna della Mole vale tutto il costo del biglietto.

Per arrivare in cima ci sono due opzioni: l’ascensore panoramico e la salita della cupola.

L’ascensore in cristallo trasparente si trova nel bel mezzo del museo del cinema e vi porta in terrazza in un minuto, ad 85 metri d’altezza.

La salita, invece, è un percorso guidato a piedi su per le scale della cupola, tra le meraviglie architettoniche della Mole.

  • La salita a piedi è sconsigliata a chi soffre di problemi di mobilità, di difetti della vista e dell’udito e non è consentita ai minori di 6 anni.

Biglietto combinato Mole Antonelliana e Museo del Cinema

mole torino vivicity

Grande fama, grande coda: entrare alla Mole Antonelliana e al Museo del Cinema senza avere già il biglietto può significare anche farsi più di 2 ore di fila, soprattutto nelle giornate dei ponti e nei weekend.

Ottima scelta l’acquisto online del ticket ad accesso veloce; potete effettuare le due visite separatamente (museo del cinema e salita in terrazza), ma per pochi euro in più vale veramente la pena acquistare il biglietto combinato che comprende entrambe le esperienze.

Un’altra opzione valida è quella del pacchetto che include anche il viaggio sul bus turistico hop-on hop-off di Torino, valido per 48 ore.

ACQUISTA IL TICKET COMBINATO MOLE ANTONELLIANA + MUSEO DEL CINEMA

Portateci assolutamente i vostri figli. L’allestimento del Museo del Cinema è super divertente e i contenuti interattivi sono perfetti per i bambini vivaci e curiosi. La terrazza panoramica, poi, è il luogo ideale per scattare una bella foto ricordo di famiglia.

Quanto dura la visita?

Non credete che la visita sia la breve, calcolate almeno 3 ore. Tra spezzoni di film celebri, foto di attori, maschere di scena, sosta in terrazza panoramica e selfie con Torino sullo sfondo, sarà già trascorsa un’intera mattinata o pomeriggio.

  • Per il pranzo o una veloce pausa caffè potete fermarvi al ristorante Eataly, che trovate stesso all’interno della Mole.

Come arrivare alla Mole Antonelliana
La Mole Antonelliana di Torino è in via Montebello 20, in pieno centro, ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici (Tram: Linee 3-13-15-16 oppure Autobus: Linee 18-55-61-68).

Museo Nazionale dell’Automobile: non solo per appassionati

Museo Automobile Torino Wikipedia

Anche se non siete appassionati d’auto e motori, questo museo vi stupirà in positivo. Il Museo Nazionale dell’Automobile è un’eccellenza di Torino ed è il posto giusto se volete passare qualche ora di svago. L’esposizione delle auto è favolosa e ricreata in un ambiente scenico (spettacolare la Ferrari F1 di Schumacher). Il percorso vi coinvolge per come è strutturato e la sezione dedicata alle pubblicità delle auto nel mondo merita da sola la visita.

REGALATI UN TOUR GUIDATO AL MUSEO NAZIONALE DELL'AUTOMOBILE

Biglietti e durata della visita

Il biglietto non costa tanto, circa 12€ il ticket intero, e prevede numerosi sconti e riduzioni, ad esempio per visitatori Over 65, minori dai 6 ai 14 anni e possessori di carte e abbonamenti (Cartafreccia o Abbonamenti Musei).

  • Il museo è dog-friendly, visitabile in compagnia degli amici a 4 zampe.
  • Il percorso è ben organizzato e si struttura su più piani: prendetevi almeno 2 ore e mezza per vedere il museo.
  • Una visita istruttiva ed interessante da fare anche in famiglia, piacerà tanto ai bambini.
  • Il sabato chiude alle 21, andateci nel tardo pomeriggio per godervelo senza troppa gente, in tranquillità totale.

Come arrivare al Museo Nazionale dell’Automobile
Il Museo Nazionale dell’Automobile non è in zona centrale a Torino ma si raggiunge facilmente con i mezzi pubblici (Metro: fermata Lingotto e Autobus: Linee 1-18-42-34-35).

Palazzo Reale e Palazzo Madama (Museo Civico d’Arte Antica)

Nella centralissima piazza Castello c’è il Palazzo Reale, dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità e altra tappa imprescindibile nel vostro itinerario di Torino.

Un giro al Palazzo Reale, la Casa dei Savoia

Il biglietto per il Palazzo Reale, elegantissima residenza dei Savoia, comprende la visita alle sfarzose stanze e ai saloni, l’armeria, i giardini reali e le gallerie. Il tour è davvero interessante, prezzo del biglietto contenuto (circa 12€). Il Palazzo è da 5 stelle, esperienza consigliata da tutti i punti di vista!

  • L’unica pecca del Palazzo è che in alcuni periodi determinate aree restano chiuse per “mancanza di personale”.

La biglietteria, situata all’ingresso sulla sinistra, è un po’ angusta e specie nei giorni di grande affluenza turistica (festività o prime domeniche del mese con ingresso gratuito) è facile trovare coda.

  • Per vedere tutto il palazzo, compresi giardini e galleria, mettete in conto almeno 2 ore. Potete prenotare anche i tour guidati, tra cui quello da 90 minuti, accessibile ai disabili e con ingresso rapido senza fila. La visita guidata si prenota online e costa in più rispetto al biglietto singolo.

SCOPRI LA STORIA DEL PALAZZO REALE DI TORINO CON UNA VISITA GUIDATA

Palazzo Madama: una perla nel cuore di Torino

Palazzo Madama Torino vivicity

Se vi rimane tempo, restate in zona perché su piazza Castello si affaccia un’altra magnifica struttura, il Palazzo Madama, che ospita il Museo Civico d’Arte Antica.

Il museo è distribuito sui tre livelli del palazzo ed espone splendide collezioni di opere antiche nelle magnifiche residenze sabaude.

Zero coda all’ingresso, il ticket si fa tranquillamente alla biglietteria della struttura e si entra in pochissimo tempo.

Il pezzo forte del museo è il "Ritratto d’Uomo" di Antonello da Messina, da vedere!

Bella la visita anche della parte vecchia del Palazzo, con gli orti botanici e la torre con affaccio sulla piazza.

  • Il Palazzo Madama è aperto tutti i giorni tranne il martedì. Ingresso gratis ogni primo mercoledì del mese se non festivo e per i minori di 18 anni.

Come arrivare a Piazza Castello
Piazza Castello è una bellissima piazza in pieno centro a Torino e ci si arriva tranquillamente a piedi o in bici. Oltre al Palazzo Reale e al Palazzo Madama, sulla piazza si affacciano anche il Teatro Regio e la Real Chiesa di San Lorenzo.

Torino e dintorni: Visite regali e panorami pazzeschi

Se avete la possibilità di spostarvi dal centro di Torino, organizzate una giornata fuori porta nei dintorni della città che offre tanti spunti interessanti.

Torino dall’alto: La collina di Superga

Collina Superga Torino vivicity

Un'attrazione da visitare sui colli di Torino è la Basilica di Superga, sull’omonima collina.

Un luogo ricco di suggestioni e ricordi, tristemente noto per la tragica scomparsa del Grande Torino, ma anche per il bellissimo scorcio  che offre sulla città in giornate a cielo limpido.

Visita consigliata agli amanti di trekking (si organizzano escursioni nella natura) e a tutti gli appassionati di calcio che vogliono rendere omaggio ai campioni del Grande Torino (sulla lapide commemorativa trovate centinaia di sciarpe di squadre calcistiche provenienti da tutto il mondo).

Venaria Reale e Palazzina Stupinigi

Residenza Savoia Stupinigi Torino vivicity

Segnate con la penna rossa la storica Reggia di Venaria Reale, residenza reale sabauda, sconfinata e con dei giardini bellissimi.

Un’attrazione da favola, al di sopra di ogni aspettativa: mettete scarpe comode perché c’è tanto da camminare.

GODITI LA REGGIA E I GIARDINI DI VENARIA CON UN TOUR GUIDATO

La Reggia è Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO e si trova a pochi chilometri da Torino; da Piazza Castello c’è una navetta che vi porta direttamente lì ma la Reggia è ben servita anche dai mezzi pubblici.

La Venaria Reale è visitabile anche con tour guidati di 2 ore, a cancellazione gratuita ed ingresso prioritario all’interno del palazzo.
Alla visita potreste abbinare un giro a Palazzo Stupinigi, palazzina di caccia eretta per i Savoia, per molti visitatori anche più bella della Reggia stessa con il suo spettacolare salone da ballo.

Cosa fare a Torino: Vita notturna e passeggiate in piazza

Quasi tutte le attrazioni di punta di Torino si trovano in centro città; una zona storica e affascinante, immancabile in ogni percorso turistico che si rispetti. Piazza San Carlo è forse la più bella ed elegante di tutta Torino, da girare in lungo e in largo con negozi, locali e gli immancabili portici, sotto cui poter passeggiare anche in una giornata di pioggia.

  • Fermatevi in uno dei tanti caffè storici e pasticcerie ottocentesche in Piazza San Carlo, luogo di ritrovo giovanile soprattutto di sera con i portici illuminati.

Altro centro della movida torinese è Piazza Vittorio Veneto, la piazza porticata più grande d’Europa. Classico stile sabaudo, un bel passeggio sul lungofiume con affaccio sul Po e vista sulla maestosa Chiesa della Gran Madre.

  • Piazza Vittorio Veneto è uno dei principali luoghi frequentati dai giovani torinesi. Su tutto il perimetro della piazza trovate un’infinità di localini, caffè e ristoranti.
  • Quartiere tipico della movida notturna torinese è anche San Salvario, zona ferrovia stazione di Porta Nuova. Ricco di locali etnici, il quartiere nei weekend si anima di giovani di ogni età. Magari potete fermarvi dopo aver passato un pomeriggio al GAM (La Galleria Civica di Arte Moderna), a un quarto d’ora di metro.

CONTROLLA I TOUR PIÙ BELLI DA FARE A TORINO

Le vie dello shopping

Durante una passeggiata in centro attraverserete sicuramente la Galleria San Federico, una chicca di Torino che ospita negozi di lusso, caffè e anche un cinema. Fate una capatina anche alla Galleria Subalpina, che collega Piazza Castello e Piazza Carlo Alberto, un edificio che ricorda i classici Passages di Parigi.

  • Nel periodo natalizio, la Galleria Subalpina ospita le famose Luci d’Artista.

Visitare Torino con i bambini

Torino è una delle città più babyfriendly d’Italia, assolutamente adatta a chi la visita con la famiglia. Non solo Museo del Cinema e delle Automobili ma anche parchi, aree verdi e giardini pubblici.

In primis c’è ovviamente il Parco del Valentino, situato fuori città sulle rive del Po e perfetto per chi vuole passare una giornata tranquilla lontano dal centro; andateci per una passeggiata all’aperto nella natura, per un giro in bici (ci sono tante piste ciclabili) o per fermarvi a prendere il sole.

Il parco è adatto a tutti, non solo ai più piccoli, ed ospita anche il Castello e il Borgo Medievale che si raggiungono passeggiando lungo il fiume. La visita della Rocca è a pagamento mentre si può girare tra le vie e i negozietti del borgo gratuitamente.

  • Il Castello è l’attuale sede della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, perciò il parco è la meta preferita di studenti in pausa tra una lezione e l’altra.

Altri due suggerimenti? Il MAcA, (Museo A come Ambiente), con laboratori e percorsi didattici che insegnano ai bambini la cultura per l’ambiente. E poi il tour allo Juventus Stadium, con giro nel museo e nello shop dedicati ai tifosi bianconeri.

Cosa Mangiare a Torino

Torino è una città super globalizzata e soprattutto in centro città trovate locali multietnici e piatti di ogni nazionalità. Se volete provare qualcosa di autoctono, accomodatevi in un ristorantino di cucina tipica piemontese e ordinate bagna càuda, vitello tonnato e un piatto di agnolotti.

Non tornate da Torino senza avere assaggiato il cioccolato alla gianduia, veramente il top (portatelo anche ad amici e parenti a casa, lo apprezzeranno più di ogni altro souvenir).

TOUR GASTRONOMICI E CUCINA PIEMONTESE

Dove dormire a Torino

Come detto, le principali attrazioni e piazze di Torino sono tutte raggruppate nella zona centrale della città, ragion per cui prenotare un hotel o b&b in prossimità del centro è un’ottima soluzione per girare a piedi ed avere tutto sotto mano. Se i prezzi sono fuori budget, potete optare per qualche soluzione meno centrale ma assicuratevi di avere una fermata della metro nelle vicinanze; il centro di Torino è collegato alla perfezione e si raggiunge facilmente e in pochissimo tempo.

Cerchi un'offerta hotel a Torino?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi un'offerta hotel a Torino?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com

Come spostarsi a Torino

Muoversi per le vie di Torino non è un problema, specie se alloggiate in centro. Se vi piace camminare, la città si gira tranquillamente a piedi ma un’altra soluzione simpatica e alternativa è il servizio di Bike Sharing che ha due vantaggi rilevanti: autonomia totale negli spostamenti (non siete soggetti a orari come per i mezzi pubblici) e costi super contenuti.

  • Noleggiate la bici con i servizi di bike sharing free floating (cioè senza le postazioni in cui dover parcheggiare la bici obbligatoriamente).

Se siete in zona periferica, metro e tram sono i mezzi più comodi per raggiungere il centro; in alternativa il classico taxi o i servizi di Car Sharing come Enjoy o Car2go.

Itinerari fuori Torino: da Milano alla Costa Azzurra

Se restate per parecchi giorni a Torino, magari una settimana o più, valutate l’idea di una giornata mordi e fuggi in una città vicina. Per esempio a Genova, raggiungibile in treno o in pullman (in estate ci sono bus appositi che vi fermano alle prime spiagge liguri).

E perché non Milano? La città meneghina dista solo 1 ora di treno Alta Velocità da Torino e offre tantissimo da vedere anche in una sola giornata. Infine, per i più audaci, una proposta allettante: un paio di giorni in Costa Azzurra, alla scoperta di chicche come Nizza  e Cannes.

Dopo aver letto i nostri suggerimenti siete pronti a partire per Torino. Raccontateci la vostra esperienza con un commento!

8
Quanto ti è stata utile questa guida?
foto di Alessia Carbone per VIVI CITY
Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653