Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
19

Alla scoperta di Lanzarote, l'isola dell’Eterna Primavera

Biglietti, tour guidati ed escursioni da fare a Lanzarote Biglietti, tour guidati ed escursioni da fare a Lanzarote da 20€ scopri le offerte

Il nero intenso dei lapilli e l’azzurro delle piscine naturali figlie dell’Oceano, l’orizzonte costellato di crateri vulcanici e il vento che ti sconvolge i capelli. Lanzarote è un’esplosione di colori, un mondo naturale che ti abbraccia e ti coccola i sensi.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Per chi ci è già stato, Lanzarote resta nel cuore un po’ come la Neverland di Peter Pan in cui rifugiarsi ogni volta che si può. Se invece è la tua prima volta nell’isola più orientale delle Canarie, ecco i nostri consigli e suggerimenti su cosa vedere a Lanzarote, il luogo dove è sempre primavera.

Meteo a Lanzarote: Quando partire?

Non esiste un periodo “migliore” per visitare Lanzarote, il clima è praticamente sempre lo stesso: giornate calde, sole e bagni fino a sera. Se proprio dobbiamo suggerirti dei mesi in cui partire, allora ti diciamo tra Ottobre e Gennaio o nel periodo del Carnival (quindi tra Febbraio e Marzo) in cui tutta l’isola si scatena tra parate ed eventi a tema.

La tua migliore amica è la tavola da surf? Allora potresti optare per un viaggio a Luglio quando alle Canarie si disputano i campionati di Windsurf. In estate Lanzarote è super ventilata ma il clima resta sempre da favola. Cosa mettere in valigia? Per le serate più fresche golfino, felpa o giacca antivento, di giorno mezza manica e costumi a go-go.


Noleggio auto Lanzarote: Il primo step del tuo viaggio

Prima di parlarti di cosa vedere a Lanzarote e dei “must do” da non perdere, il suggerimento più importante è quello di noleggiare un’auto appena arrivato alle Canarie: il costo è davvero conveniente, le strade offrono panorami spettacolari e si guida con facilità. Con una macchina a noleggio puoi spostarti tranquillamente da un parte all’altra dell’isola e puoi prenderti i tuoi tempi e decidere a cosa dare più spazio rispetto ad altro. Per spostarsi a Lanzarote nessun visitatore, o quasi, utilizza i mezzi pubblici.

Noleggiare un’auto ti consente di muoverti in totale autonomia, senza l'incombenza di dover pensare ad orari e biglietti del trasporto pubblico. Una scelta saggia può essere quella di utilizzare un comparatore di prezzo online prima di partire - come Rentalcars - molto utile perché permette di confrontare velocemente le offerte più vantaggiose relative a diverse compagnie di autonoleggio.


Cosa vedere a Lanzarote? Priorità a Parco Timanfaya e Lago Verde

Per la sua natura intatta e i suoi ambienti selvaggi, Lanzarote è stata dichiarata Riserva Mondiale della Biosfera dall’UNESCO. Questa soleggiata isola delle Canarie è stupenda e tutta da scoprire ma ci sono cose a cui dare priorità assoluta come il Parco Nazionale Timanfaya e il Lago Verde. Ecco qualche info che potrebbe tornarti utile:

Parco Nazionale Timanfaya: Una passeggiata su Marte

Il Parco Nazionale Timanfaya è sicuramente l'attrazione principale di Lanzarote, un passaggio obbligatorio.

Lanzarote parco timanfayaPuoi visitarlo sia in pullman che sul dorso di un cammello. La maggior parte dei visitatori preferisce la prima opzione, un’escursione incredibile che ti porta lungo l’area del vulcano e a ridosso delle Montagne del Fuoco: si entra veramente in un altro mondo! Ti sembrerà di essere su Marte, paesaggi impressionanti data la totale assenza di vegetazione e i colori rossastri o nero carbone dei crateri vulcanici a farla da padrone: a detta di tutti, un’esperienza davvero eccezionale.

Se si raggiunge il parco in auto, il consiglio è quello di non arrivare dopo le 10 di mattina altrimenti si rischia di fare chilometri di coda. Una volta lasciata l’auto nel servizio parcheggio (ottimamente gestito dagli steward) partono le escursioni in bus a strapiombo tra i crateri, con punti ripidissimi e burroni adiacenti. Porta la macchina fotografica, tornerai a casa con delle immagini dai colori incredibili.

  • Altra esperienza divertente è il giro del Parco Timanfaya in cammello, più caratteristico e “naturalistico”.
  • Pareri contrastanti degli utenti sul ristorante del Parco, “El Diablo”. La sua particolarità è che la carne viene cotta su dei barbecue alimentati direttamente dal calore emanato dal vulcano. De gustibus, ma innegabilmente un locale fuori dal comune.

DAI UN'OCCHIATA AI TOUR DA FARE AL PARCO TIMANFAYA

Lago Verde: Il gioiello "colorato" delle Canarie

Un posto in cui si incrociano il grigio scuro del magma, il verde smeraldo del lago, l’azzurro dell’oceano che si infrange sulle rocce e il rosso della montagne.

lanzarota lago verdeEl Lago Verde di Lanzarote è un tripudio di colori e vale assolutamente una passeggiata o una visita. Se ci arrivi con l’auto, ti consigliamo di non andarci prima delle 10,30 di mattina, in quanto l'ombra della montagna potrebbe impedire al sole di illuminare il lago verde.

C’è un grande piazzale dove poter parcheggiare e da cui parte un breve sentiero che ti porterà a scoprire questo panorama pazzesco. Più o meno 5 minuti di camminata fino al belvedere finchè improvvisamente ci si ritrova davanti al famoso laghetto tra mille colori.


Escursioni a Lanzarote: I tour più belli da fare sull’isola

Itinerari a piedi, sessioni di trekking e tour guidati tra paesaggi pazzeschi.

lanzarote residenza manriqueLe escursioni a Lanzarote sono una manna per chi è in cerca di esperienze avventurose tra natura primordiale e luoghi selvaggi. Prima, però, qualche mini-dritta: porta con te scarponcini da trekking o comunque calzature comode. Le passeggiate sono lunghe e il tragitto a volte impervio, quindi tieniti pronto a indossare qualcosa di comodo. No a infradito e scarpe aperte che possono rompersi facilmente.

L’arsura si sente, specie nei tour tra montagne di fuoco e lapilli vulcanici: assicurati di aver un buon rifornimento d’acqua e un piccolo zaino con le cose necessarie come creme solari e cappellino per il sole. Le escursioni a Lanzarote sono adatte anche a visitatori “non esperti” ma è sempre bene seguire la guida e non allontanarsi dal gruppone.

Le migliori escursioni da fare a Lanzarote

Rocce laviche e scenari marziani, viste mozzafiato e colori intensi, percorsi enogastronomici da leccarsi i baffi: tour da fare a Lanzarote ce ne sono a bizzeffe e noi ti segnaliamo i più scelti dai visitatori:

  • Tour tra vulcani e grotte, avventurose escursioni all’aperto tra coste rocciose e pittoreschi villaggi ai piedi dei crateri. Quasi sempre i tour toccano siti come le grotte vulcaniche di Jameos del Agua e la Cueva de los Verdes, le spiagge del Golfo dalla sabbia nera, l’antico villaggio di Yaiza e le Montagne del Fuoco.
  • Escursioni guidate al vulcano di Lanzarote, con diversi percorsi tra cui scegliere a seconda dei propri gusti. Tra i più affascinanti, il Percorso del Fuoco tra lapilli e campi di lava o la camminata tra i sentieri del Parco Nazionale dell'Arcipelago Chinijo.
  • Per un’esperienza enogastronomica, super consigliati i tour tra colline e vigneti di La Geria. Queste attività permettono di imparare i segreti che si celano dietro alla produzione dei famosi vini locali con possibilità di degustazioni nelle migliori cantine del posto.
  • Se arrivi a Lanzarote in Crociera, ci sono tour di mezza giornata o giornata intera. Soluzione ideale per crocieristi che fanno scalo a Lanzarote e hanno un po’ di ore a disposizione per visitare l’isola, alla scoperta di regioni vinicole e paesaggi vulcanici.

CONTROLLA I MIGLIORI TOUR DA FARE A LANZAROTE


Mirador del Rio, Jardin del Cactus e altri luoghi d’interesse a Lanzarote

Noleggiare una macchina a Lanzarote ti permette di essere indipendente e scandagliare ogni angolo dell’isola oppure spingerti nelle cittadine vicine.

Lanzarote giardino cactusDue spunti: prenota una visita al Giardino dei Cactus, con oltre 1000 specie di piante grasse, un vecchio mulino a vento e una terrazza con caffè. Finita la visita, raggiungi la terrazza panoramica del Mirador del Rio, a soli 20 minuti d’auto dal giardino botanico, un belvedere su una scogliera realizzato dall’architetto Cesar Manrique.

Da Lanzarote puoi raggiungere facilmente le cittadine di Teguise o Haria, che ospita Casa Manrique, la dimora-museo dell’artista spagnolo. Conservati una mezza giornata per rilassarti nella natura incontaminata della Graciosa, piccola isola a nord di Lanzarote completamente senza asfalto.

  • Puoi raggiungere questo “paradiso delle Canarie” in traghetto dal porto di Orzola.

Se ti fermi più di una settimana a Lanzarote (in 7 giorni riesci a girartela quasi tutta), puoi fare una capatina anche a Fuerteventura. Ti piace organizzare escursioni a piedi? Se viaggi tra Agosto e Marzo, metti in programma una “camminata” sulla bocca del Vulcano di Caldera de Gairia. È possibile visitare il vulcano solo in alcuni mesi e ti assicuriamo che una volta in cima il panorama sull’isola è impressionante.


Le spiagge di Lanzarote: Turismo di massa, relax e windsurf

Lanzarote è un paradiso per chi ha in mente una vacanza di mare.

Lanzarote playa del papagayoLe acque limpide dell’Oceano si sposano alla perfezione con spiagge dalla sabbia dorata, bianca o nera e calette selvagge e incontaminate. Alcune spiagge di Lanzarote sono decisamente affollate dai visitatori, altre, invece, perfette per scappare dal caos del turismo di massa. 

  • Las Playas del Papagayo sono tra le più popolari e affollate dell’isola. Si tratta, precisamente, di un tratto di litorale che include diverse spiagge, tra cui Playa del Papagayo, Playa Mujeres ed El Pozo, tutte frequentatissime ogni anno da migliaia di visitatori. Le spiagge del Papagayo si trovano nelle vicinanze di Playa Blanca, località prettamente turistica super attrezzata anche con mercatini e ristorantini sul lungomare.
  • Playagrande e Matagorda, ecco le spiagge più rinomate di Puerto del Carmen, altra zona gettonatissima dai turisti al pari di Playa Blanca. Se ti piace fare snorkeling, qui trovi Playa Chica Beach, ottima anche per le immersioni.
  • Playa de Famara, amatissima dai surfisti e in generale da chi pratica sport oceanici. Sabbia dorata e panorama unico dalle scogliere a picco sul mare.
  • Decisamente particolare è la spiaggia vulcanica de El Golfo, poco distante dal famoso Lago Verde e facilmente accessibile anche in auto.
  • Tranquillità e liberta assoluta nelle spiagge della Caleta del Mero e del Charco del Palo, scelte da numerosi naturisti e nudisti.

Cosa mangiare a Lanzarote: Locali e vita notturna

Se immagini Lanzarote come destinazione “devastante” stile Ibiza, sei fuori strada. Rispetto a Gran Canaria e Tenerife, l’isola è abbastanza tranquilla ma ci sono zone più turistiche dove “fare serata”.

Alberghi e spiagge in zona Costa Teguise, Puerto del Carmen e Playa Blanca sono tra i luoghi più amati dai visitatori stranieri e quindi ci trovi pressocché turisti. I giovani di Lanzarote si riuniscono invece nei localini della capitale Arrecife e nei baretti nella zona del Charco, un laghetto d’acqua salata in centro città davvero caratteristico.

Lanzarote vignetiPer ristorantini di pesce e locali tipici basta cercare verso il porto e in tutti i paesini della costa. Lungo la strada delle vigne della Geria trovi un’infinità di fattorie con piatti della tradizione da gustare e litri di “Valvasia Vulcanica”, tipico vino di Lanzarote che nasce da piantagioni e vigneti tenuti con tecniche particolari.

Ordina le “papas arrugadas", patate cotte rugose e salate da abbinare alla salsa mojo. Assaggia anche la "ropa vieja", spezzatino di carne con ceci e il “gofio canario”, piatto tradizionale a base di cereali e legumi.

Qualche indirizzo? “Casa Emiliano” a Femès o “Restaurante Casa Pedro” sull'avenida maritima di Playa Blanca. Per un tramonto da cartolina vai a El Golfo, trovi ristoranti di pesce di ottima qualità e panorama davvero suggestivo.


Hotel Lanzarote: Dove conviene alloggiare?

Considera che molto del viaggio sarà girare su e giù alla scoperta di spiagge e luoghi favolosi quindi l’hotel sarà solo di appoggio, un tappa per dormire e poco altro… Se ami la tranquillità, potresti decidere di alloggiare ad Arrecife, tranquilla e praticamente abitata da gente del luogo. In alternativa, piccoli paesini come La Santa o Caleta de Famara, eccellente per corsi e attività da surf.

Qualcosa di più frequentato e turistico? Ti suggeriamo Puerto del Carmen, ottima strategicamente per spostarsi velocemente in tutte le zone dell’isola e per la vicinanza con l’aeroporto (10 minuti in auto), quindi più viva e caotica. Valuta anche una struttura in zona Playa Blanca, una delle più rinomate di Lanzarote.

Cerchi un'offerta hotel a Lanzarote?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi un'offerta hotel a Lanzarote?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com


Volare a Lanzarote dall’Italia

Dall’Italia partono numerosi voli per Lanzarote, diretti o con scalo. Diverse compagnie low-cost offrono voli decisamente convenienti con partenze anche da Venezia, Orio al Serio, Malpensa e Fiumicino. Per controllare le migliori tariffe e sfruttare al volo le offerte ti conviene usare un comparatore di viaggio.


Hai già deciso quando partire per la tua prossima avventura? Se non ti sei ancora organizzato le ferie, dai un’occhiata alla lista completa dei ponti festivi del 2019.

19
Quanto ti è stata utile questa guida?
Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653