Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
29

Sotto il sole di Malaga: Cosa vedere nella città di Picasso

Scopri i migliori Tour guidati ed Escursioni da fare a Malaga e dintorni Scopri i migliori Tour guidati ed Escursioni da fare a Malaga e dintorni da 15€ scopri le offerte

Arte a costo zero, ottimo cibo e spiagge da godere ogni mese dell’anno. Tutto questo è Malaga, soleggiata città dell’Andalusia affacciata sul Mediterraneo. Passeggiate stupende, pomeriggi culturali e l’imprinting di Picasso tangibile ovunque. Ci sono tante buone ragioni e cose da vedere a Malaga, a due passi dalla raggiante Costa del Sol.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Cosa vedere a Malaga: 6 buoni motivi per partire

Città natale di Pablo Picasso, capitale della Costa del Sol ma anche punto di partenza per visitare splendide destinazioni come Granada. E poi la meravigliosa Cattedrale, musei imperdibili e cocktail su terrazze e rooftop. Se ancora ce ne fosse bisogno, ti diamo 6 buoni motivi per partire alla volta dell’Andalusia e mini-consigli di viaggio su cosa vedere a Malaga e nei dintorni.

Per la Cattedrale di Malaga, la meravigliosa "Manquita"

Nel cuore di Malaga si erge questa Cattedrale immensa che coniuga stile rinascimentale, barocco, gotico e neoclassico. La Catedral de Nuestra Señora de la Encarnación è uno dei “must see” della città per cui va inserita dritta in cima alla lista di cose da vedere in città.

Una curiosità: Uno dei due torrioni dell’edificio non è stato mai completato. Per questo motivo la Cattedrale di Malaga è comunemente soprannominata “la Manquita” (la Monchetta).

Cattedrale di Malaga: Durata della visita e zone da non perdere

L’ingresso alla Cattedrale di Malaga costa pochi euro e il biglietto comprende anche l’audioguida, disponibile in lingua italiana. I tempi di attesa per entrare non sono eccessivi. Sebbene molti utenti ritengano discutibile la scelta di pagare per entrare in una Chiesa, l’interno merita decisamente.

  • Per pochi euro in più ti suggeriamo il biglietto che include anche la salita sui tetti - panorama eccellente – e il museo Ars Malaga.
  • L’orario migliore per visitare la Cattedrale di Malaga è nelle ore centrali della giornata, quando si creano dei fantastici giochi di luci e colori con i rosoni. Subito dopo pranzo la fila è generalmente breve e si entra velocemente. Gira con calma tra affreschi e navate e conservati la salita sui tetti per il tramonto, quando la vista sulla città è da cartolina.

Cattedrale di malagaLa visita alla Cattedrale di Malaga dura almeno un paio d’ore se ti soffermi bene in ogni punto.Tra le aree più amate dai visitatori c’è senz’altro il patio – piccolo ma puoi fare una bella passeggiata - che ospita la statua di una Madonna con bambino. Spettacolari anche le varie cappelle, gli organi e le volte dei soffitti; la facciata principale, adiacente al coloratissimo palazzo del Vescovado, colpisce per la ricchezza decorativa così come la facciata laterale della Cattedrale.

L’audioguida è ben fatta e fornisce informazioni complete ma se vuoi fare un’esperienza più immersiva nella storia dell’arte di Malaga ti suggeriamo i tour guidati nel centro storico che ti portano tra i maggiori luoghi d’interesse della città come Calle Granada, Calle Marqués de Larios, Plaza de la Constitución e appunto la Cattedrale.

  • Per un’esperienza cool, ti consigliamo i tour guidati tra le terrazze della città (una delle più belle è proprio sui tetti della Manquita). Generalmente sono organizzati al tramonto per la vista suggestiva che c’è in quelle ore.

VISITA LA CATTEDRALE DI MALAGA CON UN TOUR GUIDATO


Per i musei di Malaga e le sue fortezze arabe: Domenica gratis!

Quasi 30 musei e monumenti storici fanno di Malaga una perfetta destinazione culturale.

Se ti trovi in città nel fine settimana, potresti sfruttare la domenica per organizzare le tue visite turistiche. La domenica, infatti, la maggior parte di musei e attrazioni offrono ingresso gratuito in alcune ore o per tutta la giornata.

Pensa che, ad esempio, il Museo Picasso è gratis le ultime 2 ore della domenica mentre le fortezze moresche come l’Alcazaba e il Castello di Gibralfaro sono a costo zero la domenica pomeriggio.

L’Alcazaba e il Castello di Gibralfaro: Le bellezze dei Mori

L’Alcazaba è tra le attrazioni di Malaga più amate dai turisti di tutto il mondo.

Alcazaba malagaIl nome deriva dall’arabo e significa “fortezza”; l’Alcazaba era, infatti, la dimora dei sovrani musulmani in città. Perché è tanto amata dai visitatori? Come ogni fortezza medievale araba ospita patii, affreschi meravigliosi, cortili e giardini da incanto: un salto nella storia dei Mori. Imperdibile anche il piccolo museo archeologico con bellissimi modelli di ceramiche moresche.

Visitare l’Alcazaba è un dovere per chi va a Malaga. Ecco alcuni consigli utili:

  • La fortezza si trova a 5 minuti a piedi dalla Cattedrale di Malaga per cui la dritta è quella di abbinare le due visite nello stesso momento della giornata.
  • Dall’Alcazaba puoi raggiungere a piedi il Castello di Gibralfaro, situato sull’omonima montagna. C’è un sentiero con viste incredibili che collega le due fortezze ma è un po’ ripido per cui l’alternativa è quella di prendere l’autobus per salirci (ci arriva la linea 35).
  • Questa storica fortezza di Malaga è caratterizzata da leggende e racconti affascinanti. Il miglior modo per godersela al meglio è quello di affidarsi ai tour guidati che di solito comprendono anche la salita al Castello di Gibralfaro e una tappa alle antiche rovine del Teatro Romano, il sito più antico della città.

PRENOTA UN TOUR PER L’ALCAZABA, IL CASTELLO DI GIBRALFARO E IL TEATRO ROMANO

Museo Picasso a Malaga: Sulle tappe del Genio

Situato in pieno centro storico, il Museo di Picasso a Malaga è una tappa obbligatoria per gli amanti dell' arte e non solo. L’esposizione ripercorre le varie fasi della carriera dell’eclettico artista, il museo non è grandissimo e la visita in un paio d’ore si porta a termine.

Nel 2006 il Picasso Museum di Málaga è stato il secondo museo più visitato dell'intera Andalusia.

Museo picasso malagaNonostante la mancanza delle opere più illustri del pittore (per quelle dovresti rivolgerti ad altri lidi come il Museo Reina Sofia, il MoMa o i musei di Parigi) la collezione è comunque abbastanza vasta e - stando alle recensioni degli utenti - la visita è consigliata un po’ da tutti. Tanto fa anche l’audioguida inclusa nel ticket d’ingresso - dettagliata e disponibile in più lingue (tra cui anche italiano) - che aiuta a capire a pieno la storia delle opere e a contestualizzarle nei diversi periodi della vita dell'artista.

Un paio di dritte sulla visita al museo di Picasso:

  • Le mostre temporanee hanno un costo a parte e non sono comprese nel biglietto.
  • Aspettati un po’ di fila in biglietteria, specialmente nell’orario ad ingresso gratuito. Considerato il costo effimereo del biglietto, se resti in città poco tempo probabilmente ti conviene visitare il museo durante la settimana e acquistare in anticipo il ticket online per risparmiare tempo ed evitare la confusione.
  • Nel museo non trovi i capolavori famosi di Picasso ma oltre 200 opere tra cui pezzi provenienti dalla collezione privata di due familiari.
  • Per una visita superficiale può bastarti l’audioguida ma se sei un appassionato allora dovresti prenotare un tour guidato di Picasso sui luoghi della sua terra natale.

BIGLIETTI E TOUR GUIDATI PER IL MUSEO PICASSO DI MALAGA

Centre Pompidou, Thyssen e altri musei

Questa piccola perla dell’Andalusia è davvero una città ricca d’arte.  Per un pomeriggio culturale sono tanti i musei che potresti inserire nel tuo elenco di cose da vedere a Malaga.

Centre pompidou malagaDal Centre Pompidou – succursale del colorato edificio parigino – al Museo Carmen Carmen Thyssen che ospita una collezione di dipinti andalusi fino ad indirizzi più particolari come il Museo dedicato al Flamenco, il Museo del Vetro e il celebre Museo Automovilístico de Málaga. Come detto, quasi tutti i musei di Malaga sono gratis la domenica pomeriggio, eccezion fatta per il Museo Archeologico e il Centro di Arte Contemporanea (CAC) sempre ad ingresso gratuito.

  • A due passi dal Centro di Arte Contemporanea trovi il distretto di Soho, il quartiere artistico di Malaga una volta in decadenza ed oggi rivitalizzato da writers e artisti di strada. Facci un giro se sei appassionato di Street-Art!

Perché Malaga è vicina a Granada: Conosci l’Alhambra?

Un ottimo motivo per visitare Malaga è la sua distanza non proibitiva da Granada, altra destinazione incredibile a cui dovresti assolutamente fare più che un pensierino.

Alhambra granadaIn un paio di ore di autobus puoi arrivare nella città ai piedi della Sierra Nevada e da Malaga parte una corsa praticamente ogni ora o poco più. Fiore all'occhiello di Granada, neanche a dirlo, è l’Alhambra, dichiarata Patrimonio Culturale dell'umanità dall'UNESCO nel 1984 e attrazione visitatissima in ogni periodo dell'anno.

Sapevi che l’Alhambra fu candidata tra le 21 finaliste per essere indicata come una delle sette meraviglie del mondo moderno?

Segnati qualche dritta per spostarti da Malaga a Granada:

  • Se riesci a prenotare la visita dell'Alhambra, fermarti una giornata a Granada è una buona idea. Visita più giro della città è fattibile in 24 ore ma farai tutto un po' di corsa. Per risparmiare tempo, molti viaggiatori scelgono di affidarsi ai tour guidati giornalieri con ingresso prioritario.
  • I biglietti per l'Alhambra li devi prenotare quanto prima o rischi di non trovarli.
  • Se preferisci spostarti ai tuoi ritmi, potresti prendere in considerazione l’idea di noleggiare un’auto.

Noleggio auto Malaga

Noleggiare un'auto consente di muoversi in libertà e autonomia negli spostamenti, senza l'incombenza di dover pensare ad orari e biglietti del trasporto pubblico. Viaggiare in auto consente, soprattutto, di avere maggiore flessibilità per andare alla scoperta di località come Granada o sul magnifico litorale della Costa del Sol.


Per il mare di Malaga e le spiagge della Costa del Sol

La splendida costa di Malaga o “Costa del Sol” è famosa in tutto il mondo; un luogo che offre 320 giorni di sole l’anno non potrebbe avere nome più appropriato. La spiaggia cittadina più vicina al centro è la Malagueta, raggiungibile in una passeggiata di soli 10 minuti a piedi verso la zona del porto: il posto ideale per fare un tuffo prima di pranzo in una in una soffocante mattinata estiva.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Continuando lungo la costa c’è Playa Caleta, altra zona superba con bar raffinati e perfetta per chi pratica sport acquatici. In estate è molto affollata quindi tieniti pronto a ricavarti un angolino dove poggiare la tua asciugamano. Le spiagge a Torremolinos sono le più cool, amatissime dai giovani.

Puerto banus marbella

Per una bella passeggiata con vista mare raggiungi la Carihuela, un vecchio villaggio di pescatori, con i suoi chiringuitos – tipici bar sulla spiaggia - dove assaggerai uno dei migliori mojito della Costa o la specialità locale, le sarde alla griglia. Se invece vuoi concederti una giornata da nababbo, il posto in cui devi andare è la Marbella con le sue spiagge chic frequentate da VIP e miliardari.

Playa Puerto Banus e Nikki sono le spiagge più caotiche e glam per cui metti in conto un po’ di spese extra. Se ami i beach party, la Marbella è il posto che fa per te. Unico inconveniente: la località più trendy e movimentata della Costa del Sol è a 1 ora di macchina da Malaga.

  • Viaggi sempre con tavola da surf? La spiaggia di El Campo de Golf è molto popolare tra gli appassionati del genere!

Per i percorsi naturali e la vita notturna: Caminito del Rey e rooftop

Girare di giorno per Malaga è tutto un passeggiare su viali ombreggiati da aranci e palme.

Caminito del reyNon mancare una capatina alla nuova promenade che si estende lungo il molo e nella zona del porto turistico. Se sei un cuor di leone, non puoi perderti il Caminito del Rey, un sentiero escursionistico sensazionale fuori città, considerato uno dei più pericolosi al mondo. Altra zona green da vedere durante il tuo soggiorno è il “polmone verde della città”, il Parco Naturale di Montes.

  • Per girare il parco a un buon ritmo, l’opzione migliore resta il noleggio bici. Ci sono tanti bike-tour o simpatiche escursioni in segway che ti portano in giro per Malaga.

SCOPRI LA BELLEZZA DI MALAGA IN SEGWAY E BIKE TOUR

E di sera? A Malaga, un po’ come in tutta la Spagna, si tira tardi e i locali iniziano a riempirsi dalle 22:00 in poi.  La maggior parte dei locali si trova nella città vecchia, ma ne trovi di belli anche lungo la Costa del Sol. Se sei confinato in centro, il luogo dove andare è Piazza Mitjana; pub strapieni, musica, gente e chupitos fino a tarda notte. Per una serata più raffinata, ordina un drink in terrazza sui rooftop che trovi in zona vecchia. Gin Tonic e vista panoramica.


Per i ristorantini di pesce e le boquerones malaguene

A Malaga devi per forza assaggiare il piatto forte, il boqueron. Cosa sono le boquerones? Le acciughe, tipiche della tavola malaguena, cucinate in tutti i modi – fritte o filettate come aperitivo - e in tutte le salse.

Boqueron malagaIn generale, in ambito gastronomico non puoi non considerare il “pescaito” in cui è il fritto misto a farla da padrone. Ovviamente siamo in Spagna, quindi assaggerai ovunque le tapas oltre che a piatti tradizionali andalusi come il gazpacho, zuppa fredda a base di verdure crude, la zuppa di mandorle e altri prodotti tipici come il chorizo iberico, l’empanada e formaggi vari.

Fai un giro al mercato Atarazanas, per rinfrescarti con ottimi frullati di frutta e assaggiare prodotti freschi come salumi e formaggi spagnoli.

Dove assaggiare delle boquerones speciali? Segnati questi indirizzi e poi facci sapere:

  • La campana, a due passi dal Museo Picasso.
  • El Tintero II, sulla spiaggia di El Palo, uno dei posti più famosi di tutta Malaga
  • Catedral del Pescaíto, ristorante a condizione familiare nel centro storico, ottima qualità e prezzi ragionevoli.
  • Bar-Ristorante Lo Güeno, nel cuore di Malaga e famosissimo anche per le sue storiche tapas.

Hotel a Malaga: Conviene alloggiare in centro?

Per ciò che riguarda l’alloggio a Malaga troverai una grande varietà di hotel, b&b e ostelli.  I prezzi a Malaga sono generalmente inferiori a quelli di Madrid o Barcellona e in base al tuo budget e al periodo in cui partirai, puoi valutare se dormire in lussuose camere a cinque stelle o pernottare in strutture a conduzione familiari. Una delle migliori zone dove soggiornare a Malaga è sicuramente il centro città, un buon compromesso per un viaggio culturale ma con un occhio alla vita notturna. Trovi ottime soluzioni sulla principale via dello shopping, Marqués de Larios e su Calle San José, in pieno centro. Se vuoi dare priorità al mare, allora vira in zona Malagueta, a due passi dalla spiaggia.

Cerchi un'offerta hotel a Malaga?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi un'offerta hotel a Malaga?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com

Aeroporto di Malaga e voli dall’Italia

L’Aeroporto internazionale di Malaga è ben servito con voli diretti dall’Italia da molte compagnie low-cost. La soluzione più comoda è quella di atterrare direttamente lì e poi spostarsi in città in pullman – linea A Express, ci vogliono 20/25 minuti. I voli diretti per Malaga partono dagli aeroporti di Milano Malpensa e Linate, Roma Fiumicino, Venezia, Bologna e Torino.


L’Andalusia è meravigliosa e dovresti girartela tutta! Perché non fai un pensierino anche a Siviglia, la città del flamenco?

29
Quanto ti è stata utile questa guida?
Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653